n w   

baner
Siete qui:   Home Il mondo del Vino
Il mondo del Vino PDF Stampa E-mail

Le Strade del Vino

La tradizione del vino dauno risale al tempo degli antichi Romani, ma è stato Federico II a ricoprire il ruolo di” testimonial” di questa autentica ricchezza favorita dal sole e da un terreno particolarmente adatto alla coltivazione della vite.

La Strada dei Vini Doc della Daunia è un percorso che permette ai turisti di abbinare paesaggi, cultura e piacere enogastronomico. La “strada” parte da San Severo per giungere a Lucera, passando per Apricena, San Paolo di Civitate e Torremaggiore.

Percorrendola, oltre ai monumenti e alle testimonianze del passato, si possono ammirare gli sterminati vitigni di "Bombino bianco" e "Trebbiano toscano", utilizzati per la produzione dei vini bianchi, e "Sangiovese "e "Montepulciano d’Abruzzo", usati per ottenere vini rossi.

Di particolare importanza anche la produzione di "Uva di Troia", da cui si ricavano vini di ineguagliabile qualità. Oltre alla produzione normale o da tavola, nell’Alto Tavoliere nascono le Doc “San Severo”, la più anziana di Puglia (1968), e “Cacc’e Mmitte” di Lucera. Completano l’offerta le IGT Daunia e Puglia.

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Ottobre 2009 18:07