n w   

baner
Siete qui:   Home I Sapori della Tradizione Cucina tipica
I Sapori della Tradizione PDF Stampa E-mail

Cucina tipica

La cucina è sempre stata considerata come un anello di congiunzione tra epoche e zone diverse, tra la realtà e il ricordo di tempi passati. Quella tipica di San Severo è molto legata alla tradizione e alla storia contadina. I piatti tipici si basano su ricette povere, naturali, provenienti dal mondo contadino e sapientemente tramandate nei secoli. E’ una cucina definita “terragna” perché ha origine da sapori e profumi della terra, come l’olio ottenuto dalla specie autoctona “peranzana”.

Secoli fa, dalla spigolatura del grano, i contadini si procuravano una scorta di farina da cui si otteneva una pasta speciale ideale per le saporite “orecchiette”, i “lintorci”, i “troccoli” o i “cicatelli”. Piatti poveri erano il “pancotto”, preparato con pane raffermo ed erbe miste selvatiche, e la “zuppetta”, tipicamente natalizia. Le ricette sono preparate utilizzando anche erbe aromatiche quali l’origano, la menta, la rucola e il finocchietto selvatico.

Per completare l’offerta culinaria arrosto misto, i gustosi sott’oli prodotti di produzione propria con le melanzane e la salicornia (a savzoll’), i lampascioni, le pizze, l’acqua e sale (acquasèlë), le saporite bruschette (pèn ‘asckètë) con i deliziosi pomodori locali, frutta di stagione, le confetture ma anche dolci con in vetrina nevole, scarole, cavicioni e peperati il tutto innaffiato con il buon vino locale.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Ottobre 2009 17:46